ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

maggio
Filodrammatica di Pomaretto in scena nella Miniera Paola 26
Castelli del vino 27

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: News > Un nuovo direttivo in linea con il passato pronto per le sfide del futuro

Un nuovo direttivo in linea con il passato pronto per le sfide del futuro

Nell’Assemblea che si è svolta a Palazzo Cisterna dal Pozzo, sede di Città Metropolitana di Torino, è stato eletto il nuovo direttivo di Strada Reale dei Vini Torinesi che rimarrà in carica per i prossimi tre anni.

Con la giusta alternanza di rappresentanza tra le varie componenti dell’Associazione, (vino, accoglienza, ristorazione e promozione turistica), a presiedere i lavori, succedendo a Patrizia Ferrarini esponente dell’accoglienza, sarà Alessandro Comotto, viticoltore canavesano con la direzione tecnica di Elena Di Bella,  Dirigente del Servizio Sviluppo montano, rurale e valorizzazione produzioni tipiche della Città Metropolitana di Torino.

I Soci durante l'Assemblea - foto di Nicoletta Viali

Nelle parole commosse della Presidente uscente, Patrizia Ferrarini, tutto il gran lavoro svolto negli ultimi tre anni, dedicando tempo ed energie, dal direttivo uscente:

“… mi è scappata la lacrimuccia…di fronte a numerosissime dimostrazioni di affetto che ho ricevuto quando ho annunciato che per motivi professionali, non potendo più dedicare sufficiente tempo a questo ruolo, non mi sarei ricandidata per la presidenza. Sono stata uno dei soci fondatori della Strada e per me è stato un grandissimo onore rappresentarla per 3 meravigliosi anni. Voglio con tutto il cuore ringraziare tutti i soci per il supporto e l’affetto che mi avete dato, lo vado ripetendo da tempo…siete straordinari, pieni di passione per il vostro lavoro e delle carissime persone. Un ringraziamento particolare lo dedico a chi ha condiviso con me il lavoro di questi 3 anni: Elena Di Bella, Anna Rinaldi, Riccardo Chiabrando, Elvio Pastre, Giorgia Boggio, Fabrizia Godone, Marco Benedetto, Ezio Giaj, Stefano Rossotto, Valter Baro. A tutti un abbraccio forte forte e l’augurio di continuare tutti insieme a far vivere con rinnovata passione la nostra bellissima Strada Reale dei Vini Torinesi”. 

E, dopo la commozione ed i ringraziamenti, gli auspici per il futuro:

“Sono davvero felice che Alessandro Comotto sia il nuovo presidente della Strada Reale dei Vini Torinesi perché oltre che essere una persona brillante, un ottimo imprenditore, è anche un amico, cui non farò mancare tutto il mio supporto nell’amministrazione dell’associazione”.

Elena Di Bella, Patrizia Ferrarini e Sandro Comotto - Foto Nicoletta Viali

Elena Di Bella, Patrizia Ferrarini e Sandro Comotto

Nelle parole del nuovo Presidente, Alessandro Comotto, molti nuovi propositi per continuare il rinnovamento già ricercato dal direttivo uscente per far sì che Strada Reale dei Vini Torinesi sia sempre più al passo con i tempi e riesca a vincere le sfide del futuro.

L’idea vincente sarà la collaborazione con varie realtà come, ad esempio, l’Enoteca Regionale dei vini della Provincia di Torino, creando una sinergia che permetta la promozione di tutti i territori attraversati dalla Strada Reale dei Vini Torinesi e la realizzazione di interventi che rendano sempre più presente ed attrattiva a livello turistico, una bellissima realtà ancora poco conosciuta.

Il tavolo dei relatori - Foto di Nicoletta Viali