ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

Nessun elemento

Al momento non ci sono record in questa sezione

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: News > Fiera di San Nicola a Caluso

Fiera di San Nicola a Caluso

Lunedì 5 Dicembre, a Caluso, ci sarà l’edizione 2016 della Fiera di San Nicola, appuntamento annuale dedicato all’agricoltura ed al commercio dei prodotti del territorio.

La Fiera si svolgerà un vari punti della cittadina canavesana e vedrà enoteca-calusoprotagonisti molti settori:

sicuramente da sottolineare, dalle 14 in poi, l’apertura dell’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino in cui i visitatori potranno  scoprire uno dei tesori di Caluso: l’Erbaluce, in tutte le sue versioni, ed anche gli altri rinomati e preziosi vini delle zone vitate della provincia di Torino. Altre aperture straordinarie si avranno nelle domeniche prima del Natale.

In Piazza D. C. Baima, la grande esposizione delle macchine agricole e, dislocate in vari punti, altre iniziative.

Su tutta la Via Bettoja, un’iniziativa, del Comune in collaborazione con la Pro-loco di Caluso  proprio in occasione della Fiera di San Nicola, che vedrà protagonisti, oltre una trentina di produttori ortofrutticoli della zona affiliati alle varie confederazioni di categoria.

L’iniziativa è denominata “La fiera e l’orto dotto – Riscoperta della cultura dell’orto” e vuole rappresentare una testimonianza di orto e frutteto colto e sensibile alle antiche coltivazioni che, con il vigneto, rappresentano la storia di questi luoghi.

orto-dotto

L’intento è che questo sia il primo passo di un progetto che favorisca la  riscoperta del sapere degli avi e la conoscenza di frutti e ortaggi antichi che, a causa della globalizzazione, rischiano di essere dimenticati.

Sono prodotti come le mele antiche di varietà speciali, le patate, le radici, le zucche di varietà ed ortaggi particolari con un sapore ed una consistenza  originali, ed uno specifico valore nutrizionale.

Un tempo, in questa zona, era in uso la coltivazione dell’orto di casa e del frutteto che contribuivano, con ortaggi e frutta freschi, alla buona economia della famiglia e sarebbe bello che i giovani si riappassionassero a questa pratica conveniente e salutare.

Nella piazzetta, alle 10,30 ed alle 14,30, alcuni agricoltori che da tempo si adoperano per la ricerca e la messa in pratica di questi saperi antichi, condivideranno le loro esperienze di cultura ortofrutticola con il pubblico.

Nello stesso punto si potranno gustare alcune specialità come: Orto fritto, la Zuppa Francigena e lo zabajone.

Questa iniziativa tende anche a ridare alla fiera la Sua identità originaria. La Fiera di San Nicola di Caluso, infatti, è una tradizione molto antica che risale al 1800 e molti storici stanno facendo ricerche poichè pare che sia ancora più antica.

Piccola curiosità: San Nicola è Patrono di molte categorie e, tra queste, come riportato in questo sito, è anche il Patrono dei mercanti e commercianti (per questo la sua effigie figura nello stemma della Camera di Commercio di Bari) ma, cosa assai singolare, è anche Patrono dei Bottai.

fiera-san-nicola