ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

Nessun elemento

Al momento non ci sono record in questa sezione

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: Andar per Castelli sulla Strada Reale dei Vini Torinesi > Essenzialmente Donna al Castello di Moncrivello

Essenzialmente Donna al Castello di Moncrivello

L’evento “ Essenzialmente Donna “ programmato per domenica 12 marzo, al Castello di Moncrivello che, pur essendo in Provincia di Vercelli, è situato sulla collina morenica a sud del bacino che funge da spartiacque tra le due zone ma, geologicamente, fa parte del Canavese.

Il territorio di Moncrivello, è compreso nella zona DOC dell’Erbaluce e del Passito di Caluso in quanto la collina esposta al sole è particolarmente adatta alla produzione vitivinicola.

Non a caso il Buffet della tradizione, che chiuderà l’evento, è stato formulato per essere accompagnato dall’Erbaluce DOCG Terre del Castello le cui uve provengono dalla vigna del Castello che si trova adagiata in ottima posizione sulla collina che sta di fronte all’antica residenza e dalla quale è ben visibile.

Il programma si svolgerà in un’atmosfera fiabesca e leggendaria assolutamente propizia alla rievocazione di Regine, Principesse, Fate, Ninfe e di tutti quei personaggi femminili raccontati nelle arti ed anche nelle tradizioni popolari.

Di questi personaggi reali ed immaginari parlerà il giornalista Vittorio G. Cardinali, presidente dell’Associazione Immagine per il Piemonte attingendo dal materiale che l’antropologa Donatella Taverna, dopo lunghi studi e continue ricerche, ha ampiamente descritto e documentato nei suoi ultimi saggi: L’ombra d’argento – Fate, Regine e Principesse magiche e Trittico al Femminile – Fate, Sirene e Madonne Nere.

Elisabetta Navizzardi, oltre ad allestire una mostra delle sue opere pittoriche, in cui ritrae alcuni aspetti archetipici della donna, relazionerà sul tema della rappresentazione del femminile nelle leggende e nelle fiabe.

Essenzialmente Donna_Lo ZodiacoElisabetta Signetto, scrittrice e giornalista, presenterà  “Storia e Mito del Canavese”, opera a fumetti di cui è autrice ed in cui si ripercorrono le fasi salienti della Storia del Canavese raccontata in dieci episodi suddivisi in due volumi. I fatti narrati sono prendono spunto da storie e miti ed iniziano proprio con le imprese leggendarie della Regina Ypa.

La Compagnia Teatrale ‘Lo Zodiaco’, porterà in scena una ballata dal titolo “Ypa, Regina di acqua e di Vino” che racconta del mito della Regina Ypa che, nell’immaginario canavesano, viene a volte descritta come strega, a volte come Druidessa ed altre come Sacerdotessa di Mattiaca dea del luogo e della Ninfa Albaluce, bella, dolce e innamorata  dalle cui lacrime il mito fa nascere il vitigno dell’Erbaluce.

L’antico maniero che fiero si erge sulla sommità del colle è millenaria memoria di tantissimi avvenimenti, molti noti e molti, forse, ancora da disvelare o che rimarranno per sempre racchiusi nelle sue pietre. Le antiche sale in cui si accederà durante la visita guidata sono sicuramente interessanti per molti aspetti e ci si respira un’aria in grado di scatenare la fantasia.

La fantasia ma anche la realtà; l’intento è quello di festeggiare la donna cercando di comprenderne, almeno in parte, le poliedriche sfaccettature che compongono , in percentuali variabili, l’essere essenziale della donna e, quindi, l’essere Essenzialmente Donna ovvero Donna nella sua essenza più profonda. D’altro canto, in ogni donna coesistono in contemporanea molteplici sue caratteristiche ben espresse nelle arti di tutti tempi e nelle leggende che da secoli si tramandano.

Essenzialmente Donna MoncrivelloIl Castello di Moncrivello, già dal 1908 dichiarato monumento nazionale, è rinomato anche per essere il Castello delle tre Duchesse.

Nato intorno all’anno mille con la funzione di roccaforte difensiva, deve la sua trasformazione a  Residenza Nobiliare a Jolanda di Valois, più conosciuta come Jolanda di Savoia (1436-1478), figlia di Carlo VII di Francia e moglie di Amedeo IX di Savoia; dopo la ristrutturazione, la Duchessa, fece del Castello di Moncrivello la sua residenza preferita e vi morì il 28 agosto del 1478.

Le altre due nobildonne che hanno lasciato ricordi in questo antico maniero sono Bianca dei Paleologi di Monferrato (1472-1519) moglie di Carlo I di Savoia e Beatrice del Portogallo che ebbe in dono il castello dal suo sposo  Carlo III di Savoia detto ‘il buono’ (1372 – 1409).

L’appuntamento “ Essenzialmente Donna “ fortemente voluto ed organizzato dalla proprietaria del Castello, Elda Viletto, in piena coerenza e continuazione di tutto il lavoro già effettuato nel 2016 con le “Domeniche al Castello” basate su Speaker’s corner, Art corner e Canapa & Wine corner, compie un ulteriore passo avanti nella logica evoluzione di un lungo percorso, grazie al quale, il Castello di Moncrivello si è affermato con una forte  immagine di  centro culturale per la conservazione della memoria del territorio e come “motore propulsivo” di idee in favore della tutela dell’ambiente, della salute e come sede di importanti eventi scientifici.

L’ originale “vision” del Castello di Moncrivello, è stato, da sempre, quello di interpretare il riuso e la funzione del castello come fucina e crogiolo di elaborazione di idee nuove, al di là degli stereotipi della cultura dominante promuovendo valori, risorse ed idee virtuose: gli artisti locali, il turismo dolce,  l’ enogastronomia intelligente del territorio.

Castello di Moncrivello – Via Duchessa Jolanda, 8

Per informazioni e prenotazioni Tel. 0161-401175 oppure 347-5806101

Se volete soggiornare per più di un giorno scegliete le Vostre Mete qui