ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

maggio
Filodrammatica di Pomaretto in scena nella Miniera Paola 26
Castelli del vino 27

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: News > Erbaluce Spumante – Metodo Classico Tenuta Roletto e Cipolle Ripiene

Erbaluce Spumante – Metodo Classico Tenuta Roletto e Cipolle Ripiene

L’Erbaluce sa esprimere il suo carattere a prescindere dalla vinificazione adottata; la sua versatilità ci ha portati alla produzione dell’Erbaluce Spumante – Metodo classico, un millesimato dal carattere decisamente unico.

un vino una ricetta_7 Tenuta Roletto

 

Punta di diamante delle nostre produzioni è stato incoronato campione del mondo nella categoria “vitigno autoctono” al concorso Challenge Euposia 2016, tenutosi a Bardolino, Verona, l’11 e 12 novembre scorso.

tenuta-roletto-vini-erbaluce-spumante-classicoEsame visivo: Riflessi verdognoli, brillante nel colore e con perlage molto fine e persistente.

Esame olfattivo: Crosta di pane e burro ad una prima analisi ma, in poco tempo, si apre a profumi idrocarburici e verdi classici di questo vitigno.

Esame gustativo: In bocca la bollicina si apre, rendendosi cremosa ed avvolgente per poi chiudersi con accenni sapidi ed acidi

E’ un vino dal carattere unico

Origine: Piemonte

Produttore: Azienda Agricola Vitivinicola TENUTA ROLETTO Srl

Tipo vino: Erbaluce di Caluso Metodo Classico

Terreno: Morenico

Coltivazione: Pergola Canavesana

Vinificazione: Fermentazione a temperatura controllata (16°) con affinamento in acciaio ed affinamento sui lieviti. Tiraggio e presa di spuma secondo metodo tradizionale, in bottiglia con affinamento finale sui lieviti per 36°C

Caratteristiche: Un ottimo metodo classico dal carattere unico.

Grado alcoolico: 12,5°

Temperatura di servizio: 9-10°

Accostamento gastronomico: Ottimo a tutto pasto, particolarmente consigliato con piatti a base di pesce, cruditè e risotti.

La ricetta per il piatto in abbinamento:

Cipolle ripiene

Questa ricetta è tipica piemontese, in particolare proprio del nostro Canavese.

Si tratta di cipolle ripiene e cotte al forno con un ripieno a base carne di manzo, salsiccia, abbondante toma grattugiata ed aggiunta di amaretti sbriciolati ed uva sultanina.

INGREDIENTI:

10 cipolle dorate

200 g di salsiccia

100 g di trita di manzo magra

1 uovo

200 g di toma stagionata grattugiata

3 cucchiai di pan grattato

15 g di amaretti

Sale, pepe ed olio extra vergine di olive

Pelate e lessate le cipolle intere in abbondante acqua salata per 15 minuti.

Scolatele bene le cipolle, tagliatele a metà e svuotatele lasciando circa due strati esterni.

Tritate la parte di cipolla eliminata e saltate in padella con un po’ d’olio.

Aggiungete la trita e la salsiccia avendo la cura di eliminare la pelle, saltate qualche minuto.

Salate e pepate e poi raccogliete in una ciotola, aggiungete l’uovo, il pan grattato, gli amaretti sbriciolati e 2/3 del formaggio.

Riempite abbondantemente le cipolle col ripieno, posizionatele in una teglia, spolverate col restante formaggio, date un giro d’olio e una grattata di pepe.

Infornate per 40 minuti a 180°.

Ottimo piatto da gustare con un buon calice di Erbaluce Spumante metodo Classico millesimato.

Link alla scheda della Tenuta Roletto