ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

Nessun elemento

Al momento non ci sono record in questa sezione

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: News > Era il 2 Settembre 1706…

Era il 2 Settembre 1706…

La Camminata Golosa del Duca,
Sabato 6 settembre 6 TAPPE GOLOSE TRA IL BELLO E IL BUONO

…quando il Duca Vittorio Amedeo II ed il Principe Eugenio di Savoia-Soissons, provenienti da Chieri percorsero a cavallo la ripida strada della collina che da Baldissero conduceva a Superga ed al Bric del Duca.

Da queste alture osservarono lo schieramento dell’esercito francese, posizionato alla confluenza del Po e della Dora Riparia, ed elaborarono la strategia che permise loro, cinque giorni dopo, di sconfiggere le truppe nemiche e liberare Torino.
superga-bricdelducaSi narra che già a quei tempi, lungo la strada che da Baldissero porta al Paluc e successivamente nei pressi del colle di Superga, esistessero modesti punti di accoglienza e ristoro, dove la Volpe Savoiarda ed il Principe Eugenio si fermarono per rifocillarsi e riposarsi e per bere magari un bicchiere di buon Freisa, comunemente chiamato nel ‘600 “Vino di Chieri” o di Cari (già citato nel 1606 dalla classificazione del Croce), normalmente servito alle coppiette che si inerpicavano in collina alla ricerca d’intimità e che, si dice, fosse celebrato per le sue qualità afrodisiache (da qui la definizione di “Cari ciularin”, appellativo usato a mo’ d’invito dalle locandiere per invitare gli avventori ad entrare nel locale).

Probabilmente fu in quell’occasione che Vittorio Amedeo II, genuflesso dinanzi all’antica cappella di N.S. di Saropergia (come ci raccontano i due dipinti conservati nella Chiesa di Santa Cristina a Torino), fece il voto che portò alla costruzione della Basilica di Superga.
Molto tempo prima dell’evento storico si svolgeva annualmente il giorno 8 di settembre, data in cui viene ricordata la nascita di Maria, una solenne celebrazione, sia nella chiesa di Saropergia che alla Cappella del Toetto di Baldissero, alle quali partecipava una gran moltitudine di fedeli.
La “Camminata Golosa del Duca”, pertanto, vuole non solo ricordare l’evento storico, bensì riproporre anche l’ideale legame a carattere religioso esistente fra le due località.

Segui l’evento su facebook!