ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

Nessun elemento

Al momento non ci sono record in questa sezione

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: News > Medioevo, ottobre 2009

Medioevo, ottobre 2009

ITINERARI. PIEMONTE – NELLA VALLE DEI MONASTERI

[…] La strada, la montagna e il sentimento religioso sono al centro delle espressioni d’arte figurativa che si incontrano nel circuito della Valle Susa . […]

UNA TRADIZIONE ANTICA.

Ha pochi mesi, la Strada Reale dei vini torinesi. Ma si dipana in un itinerario che, toccando 180 Comuni a vocazione vitivinicola, affonda le radici nella notte dei tempi. Istituito grazie alla collaborazione tra 120 soggetti pubblici e privati, il circuito attraversa le quattro aree di Pinerolese, Collina torinese, Valle si Susa, Canavese. Tutte connotate da motivi di attrazione di seno diverso, che vanno dai parchi naturalistici agli sport all’aperto, dai luoghi carichi di memorie alla spiritualità che si respira nelle fondazioni medievali, fino allo sfarzo delle residenze sabaude. Filo conduttore è la vite, che segna il paesaggio e l’attività quotidiana di queste terre da secoli. Vigneti, toponimi e leggende legate al nettare degli dei sono infatti parte integrante del patrimonio storico del Torinese, e la nascita della nuova iniziativa turistica va vista anche nell’ottica delle opportunità offerte dal 2011, anno in cui ricorrerà il 150° dell’Unità d’Italia.. […]

VENDEMMIARE D’INVERNO.

Una delle rarità della Valle Susa è il Vino del ghiaccio di Chiomonte, prodotto in una zona che, grazie all’Ospedale gerosolimitano documentato fin dal 1173, era inserita dal Medioevo nella vasta rete assistenziale che segue la strada per la Provenza. Particolare: i grappoli di Avanà, il vitigno autoctono che cresce sulle vigne più alte del Piemonte, vengono raccolti in pieno inverno, quando sono appunto ghiacciati. […] Suggestiva la raccolta nelle notti più rigide dell’inverno.

(Medioevo, Ottobre 2009)