ENTRA
[wp-members page="login"]
Click here to register
Brindiamo ad un'esperienza unica

Calendario Eventi

Nessun elemento

Al momento non ci sono record in questa sezione

Multimedia

Ultimo video

Ultime fotografie

La tua posizione è: News > Ecomuseo Anfiteatro Morenico di Ivrea per la valorizzazione del Territorio

Ecomuseo Anfiteatro Morenico di Ivrea per la valorizzazione del Territorio

La Rete Museale AMI è un’iniziativa interprovinciale, innovativa, che mira a valorizzare i siti museali presenti sul territorio attraverso una duratura azione promozionale, volta a farli conoscere come parti di un sistema rappresentativo della cultura e delle tradizioni del territorio.

Nello stesso tempo intende garantire un programma d’apertura certo e una soddisfacente accoglienza dei visitatori attraverso l’impiego di giovani che, dopo un programma di formazione per operatori museali, saranno coinvolti nella gestione e apertura dei musei nei weekend della stagione estiva

Negli anni la Rete Museale AMI è diventata una struttura permanente, attiva stagionalmente, capace di arricchire l’offerta culturale e turistica dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea.

Comunicato Stampa AMI

Selezione per partecipare ai progetti di valorizzazione dei beni culturali del territorio

brochure AMIAl via anche per il 2018 la selezione per operatori culturali attraverso cui l’Ecomuseo Anfiteatro Morenico di Ivrea cerca persone che – nel periodo estivo – svolgano attività di custodia e accoglienza dei visitatori nei beni culturali coinvolti nei progetti Rete Museale AMI e Chiese Romaniche AMI.
Le due iniziative hanno l’obiettivo comune di valorizzare i siti museali e le numerose chiese romaniche del territorio, per farli conoscere e promuoverli come parti di un sistema rappresentativo dell’arte, della cultura, delle tradizioni e della storia locale.
L’attività degli operatori selezionati sarà remunerata, si svilupperà su un arco temporale di 4 mesi consecutivi nel periodo estivo e sarà svolta esclusivamente nei weekend.
Nella selezione dei candidati saranno considerati requisiti preferenziali: età compresa tra 18-40 anni, formazione di livello universitario (laureati o laureandi) con conoscenza di una lingua straniera, appartenenza a specifiche categorie (studenti, disoccupati, inoccupati).
La residenza nei comuni di: Andrate, Bollengo, Caravino, Chiaverano, Cossano C.se, Foglizzo, Nomaglio, Perosa C.se, Sala Biellese, San Giorgio C.se, Vialfrè, Vische, Zimone costituirà un ulteriore fattore di preferenza.
Gli interessati possono presentare domanda di ammissione compilando il modulo specifico, accompagnato da copia di un documento d’identità, del codice fiscale e curriculum vitae ed inviando il tutto per posta elettronica all’indirizzo bandi@ecomuseoami.it entro e non oltre giovedì 31 maggio 2018.
Per ulteriori informazioni e per scaricare l’Avviso di Selezione completo consultare il sito dell’Ecomuseo AMI www.ecomuseoami.it nella sezione Rete Museale AMI o Chiese Romaniche AMI.